Vaccino Johnson & Johnson può provocare la sindrome di Guillain-Barré. L’allarme della Fda

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2021 10:12 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2021 11:18
Vaccino Johnson & Johnson può provocare la sindrome di Guillain-Barré. L'allarme della Fda

Vaccino Johnson & Johnson può provocare la sindrome di Guillain-Barré. L’allarme della Fda (foto Ansa)

Il vaccino anti Covid Johnson & Johnson può comportare il rischio di una rara patologia neurologica nota come sindrome di Guillain-Barré.

Questo l’ultimo avvertimento della Food and Drug Administration (Fda), l’agenzia Usa preposta alla sicurezza dei farmaci.

Vaccino Johnson & Johnson può provocare la sindrome di Guillain-Barré. Tutti i numeri

Il rischio, spiegano sempre in una nota i medici della Food and Drug Administration, è da tre a cinque volte più alto tra i vaccinati col J&J rispetto alla popolazione generale negli Usa. Finora, recita la nota, sono stati identificati circa 100 casi, prevalentemente tra gli uomini, molti dai 50 anni in su. La maggior parte è guarita, ma è stato registrato anche un decesso.

Che cos’è la sindrome di Guillain-Barré?

Ma che cos’è la sindrome di Guillain-Barré? Spiega il sito humanitas.it:

“La sindrome di Guillain-Barré – si legge sul sito specializzato – è la più frequente forma di polineuropatia acquisita dovuta a una lesione acuta del nervo che il più delle volte è dovuta a una demielinizzazione (perdita delle guaine mieliniche che rivestono le fibre nervose). Nelle forme più gravi si ha anche la degenerazione secondaria degli assoni (il prolungamento dei neuroni) mentre in alcuni pazienti la degenerazione assonale è precoce e compare invece della demielinizzazione”.