Vaccino, per la prima volta c’è quello anti malaria. Può salvare mezzo mln di bambini l’anno

di Alessandro Camilli
Pubblicato il 7 Ottobre 2021 8:56 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2021 11:33
Vaccino, per la prima volta c'è quello anti malaria. Può salvare mezzo mln di bambini l'anno

Vaccino, per la prima volta c’è quello anti malaria. Può salvare mezzo mln di bambini l’anno FOTO ANSA

Vaccino, per la prima volta nella storia della medicina ce n’è uno contro la malaria. La notizia e l’autorizzazione all’impiego vengono dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. La somministrazione di massa di questo vaccino soprattutto in Africa e soprattutto nell’Asia meridionale può evitare circa mezzo milione di decessi l’anno. Morti soprattutto di bambini. Bambini che saranno i primi da vaccinare con il nuovo vaccino.

Malaria mai sconfitta

La malaria è una malattia mai sconfitta da homo sapiens. La medicina si è fermata finora a terapie farmaceutiche che conseguono un rilevante tasso di guarigione se messe in atto all’insorgenza della patologia e se innestate da una diagnosi precoce. Rilevante tasso di guarigione che però non impedisce tuttora alla malaria di uccidere, uccidere in massa.

Il conteggio dei decessi indotti dalla malaria più aggiornato arriva a circa mezzo milione di vittime all’anno. Sostanzialmente fallimentari le azioni tentate contro il vettore del virus della malaria e cioè la zanzara, o meglio alcune specie di zanzare. Grandi speranze erano e sono ancora risposte nella tecnica della sterilizzazione dei maschi delle zanzare per impedire la riproduzione della specie. Ma al momento le varie specie di zanzare non risultano estirpate dai loro habitat, anzi a causa delle modifiche climatiche questi habitat vanno allargandosi e la zanzara sta risalendo le latitudini.

Sperimentazione su 800 mila bambini

Il via al vaccino anti malaria arriva dopo una massiccia fase di sperimentazione che ha toccato centinaia di migliaia di soggetti. Quindi arriva dopo certezza statistica sulla sicurezza ed efficacia. E’ una grande notizia per la salute del genere umano. E’ qualcosa che letteralmente regalerà vita. Come vita hanno regalato da che esistono i vaccini: la gran parte di noi deve probabilmente la sua sopravvivenza all’essersi vaccinato contro il vaiolo, la polio, la difterite…Ora arriva il vaccino contro la malaria, renderà l’Africa e forse il pianeta più abitabile per il genere umano. Eppure non mancheranno di certo quelli che inseriranno il vaccino anti malaria nel grande complotto del grande reset dei grandi poteri del grande controllo…La mente umana infatti può molto, può il meglio e il peggio, può trovare i vaccini e anche inventare siano opera del diavolo.