Vaccino Pfizer anti-Covid, il primo italiano a vaccinarsi il 27 dicembre sarà una infermiera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Dicembre 2020 10:32 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2020 10:32
Sonia Acevedo, infermiera portoghese è morta dopo vaccina Pfizer contro Covid 19

Vaccino Pfizer anti-Covid, chi è il primo italiano a vaccinarsi: Claudia, infermiera di 29 anni (Foto Ansa)

Sarà una donna il primo vaccinato italiano, il primo insomma a ricevere la prima dose del vaccino Pfizer anti-Covid. Lo Spallanzani e la Regione Lazio spiegano che si tratta di un’infermiera. Tutto pronto quindi all’istituto Spallanzani di Roma per l’avvio della vaccinazione in programma il 27 dicembre. 

Sono infatti 9750 gli italiani che domenica 27 dicembre riceveranno la prima dose del vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid. Salvo cambi di programma dell’ultima ora, i furgoni della Pfizer lasceranno il Belgio il 24 dicembre e al confine italiano l’Esercito prenderà in consegna le dosi.

Dosi che saranno portate a Roma il giorno dopo. Il 26 dicembre i vaccini saranno arrivati all’ospedale Spallanzani dove, il 27 mattina, verranno somministrate le prime dosi da inoculare ad alcune unità del personale medico e infermieristico

Vaccino Pfizer, gli effetti collaterali e il primo italiano

Il vaccino Pfizer anti-Covid ha degli effetti collaterali come febbre alta e mal di testa. Effetti collaterali che però durano solo un giorno. Lo ha spiegato la stessa Ema, che ieri ha appena approvato il vaccino Pfizer-BioNtech contro il Coronavirus per i paesi dell’Unione europea.

“Gli effetti collaterali di questo vaccino sono gli stessi di quelli riscontrati sugli altri vaccini. Dolore in fase di iniezione, stanchezza, mal di testa, dolore ai muscoli e ai legamenti, febbre alta: ma durano circa un giorno”, spiega l’Ema.

Vaccino Pfizer Biontech effetti collaterali più comuni

Quelli più frequenti riscontrati nella fase di sperimentazione, ha aggiunto Sabine Straus, presidente del comitato per la sicurezza dell’Ema, sono “dolore in fase di iniezione, stanchezza, mal di testa, dolore ai muscoli e ai legamenti, febbre alta, ma gli effetti collaterali durano circa un giorno“. L’esperta ha comunque raccomandato “un’importante azione di monitoraggio” alle autorità sanitarie sugli effetti riscontrati. (Fonte Ansa).