Vaccino Pfizer approvato entro dicembre? Obiettivo vita normale seconda metà 2021

di Caterina Galloni
Pubblicato il 20 Novembre 2020 11:24 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2020 11:24
Vaccino Pfizer approvato entro dicembre? Obiettivo vita normale entro la seconda metà 2021

Vaccino Pfizer approvato entro dicembre? Obiettivo vita normale seconda metà 2021 (Foto d’archivio Ansa)

Il vaccino Pfizer approvato entro dicembre? In questo modo si può pensare di tornare alla vita normale entro la seconda metà del 2021.

Il vaccino Pfizer/BioNTech entro dicembre “potrebbe essere approvato” ed “entro la seconda metà del 2021 torneremo alla vita normale”. L’annuncio è di Albert Bourla, CEO Pfizer, che lancia un messaggio di speranza, spiegando che “si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel”.

Il vaccino Pfizer e la speranza del ritorno alla vita normale

Bourla che di recente ha confermato che il vaccino Pfizer è efficace al 95%, sostiene che se la vaccinazione avrà successo si potrà tornare alla vita normale.

Obiettivo immunità di gregge

Parlando a Sky News ha detto: “Fin quando non sarà raggiunta l’immunità di gregge dovremo stare molto attenti. Indossare le mascherine, praticare il distanziamento sociale.

Ma c’è una luce in fondo al tunnel ed è reale. Non pensavamo che il vaccino fosse così efficace per cui le persone devono pazientare. Ritengo che la seconda metà del 2021 per molti di noi sarà un’esperienza diversa. Penso che le persone potranno essere vaccinate e si potrà tornare alla vita normale”.  

Bourla, secondo quanto riporta il Sun, ha affermato che la Pfizer ha già prodotto 20 milioni di dosi ed è pronta alla distribuzione – “entro un paio d’ore” – non appena le autorità di regolamentazione mondiali daranno il via libera. (Fonte: SUN)