Variante Delta e vaccino, Ema: “La doppia dose è efficace. Completate il ciclo vaccinale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Agosto 2021 15:56 | Ultimo aggiornamento: 4 Agosto 2021 17:03
Vaccino Covid, Ema: "Doppia dose efficace anche contro la variante Delta. Vaccinatevi"

Vaccino Covid, Ema: “Doppia dose efficace anche contro la variante Delta. Vaccinatevi” (Foto archivio Ansa)

Il ciclo vaccinale completo, con le due dosi di vaccino, è “efficace anche contro la variante Delta”: a dirlo, in una nota congiunta, sono l’Agenzia europea del farmaco (Ema) e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). 

Vaccino completo contro la variante Delta: la nota Ema-Ecdc

“La vaccinazione completa è la chiave per proteggersi da forme gravi di Covid, comprese le malattie causate dalla variante Delta” del coronavirus pandemico. Per questo, “con la crescente circolazione” di questo mutante di Sars-CoV-2 “nei Paesi dell’Unione europea/Spazio economico europeo (Ue/See)”, l’Agenzia europea del farmaco e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie “incoraggiano fortemente coloro che hanno diritto alla vaccinazione ma non si sono vaccinati a iniziare e completare il programma di vaccinazione Covid-19 raccomandato in modo tempestivo”. E’ quanto si legge in una nuova nota congiunta di Ema ed Ecdc.

L’invito a completare la vaccinazione contro il Covid 

“La vaccinazione completa con uno qualsiasi dei vaccini approvati nell’Unione europea/Spazio economico europeo (Ue/See) offre un alto livello di protezione contro malattie gravi e morte causati da Sars-CoV-2, compresi i casi legati a varianti come la Delta“, si sottolinea nella nota.

“Il livello più alto di protezione viene raggiunto dopo che è trascorso un tempo sufficiente (da 7 a 14 giorni) dal giorno dell’ultima dose” di vaccino. 

E viene precisato come “la vaccinazione è importante” non solo “per proteggere le persone a più alto rischio di malattie gravi e ospedalizzazione”, ma anche per “ridurre la diffusione del virus e prevenire l’emergere di nuove varianti di preoccupazione” o Voc.