Veronesi: “Mastectomia? Angelina Jolie non ha subito l’amputazione del seno”

Pubblicato il 7 Giugno 2013 20:43 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2013 20:44
Veronesi: "Mastectomia? Angelina Jolie non ha subito l'amputazione del seno"

Angelina Jolie (Foto Lapresse)

FIRENZE – Dopo la mastectomia Angelina Jolie non ha subito l‘amputazione del seno: le è solo stata tolta una ghiandola mammaria e applicata una protesi: lo ha spiegato l’oncologo Umberto Veronesi, spiegando: ”Di fronte a richieste così noi medici entriamo in grande imbarazzo, è una decisione difficile da prendere con la paziente”.

In un intervento alla Repubblica delle idee, la kermesse ideata dal giornale a Firenze, Veronesi ha chiarito che ”Con lo studio del suo Dna e la scoperta di una possibile mutazione al cromosoma 17, che non provoca la malattia ma rende alto il rischio che insorga, Angelina Jolie, che è una donna bella, giovane, con una carriera davanti, ha scelto di intervenire sulla ghiandola mammaria”.

Veronesi ha ammesso che ”può essere ragionevole mettersi al sicuro, ma noi medici dobbiamo esplorare il livello di ansia, di sopportabilità di vita in queste condizioni se diventa una tortura, un assillo” per le pazienti. ”Bisogna decifrare lo stato di accettazione o meno della malattia”, ha proseguito lo scienziato parlando di medicina delle quattro ‘P’: ”Predittiva, preventiva, partecipativa e personalizzata”. In casi come questo, ha spiegato lo scienziato, il rischio di avere un tumore passa dall’8-10 per cento al 60, 70, 80 per cento.