Vescica iperattiva, un nuovo dispositivo grande come una monetina per combatterla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 5:30 | Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018 20:36
Vescica iperattiva, il nuovo dispositivo per contrastarla

Vescica iperattiva, un nuovo dispositivo grande come una monetina per combatterla

ROMA – Un piccolo impianto all’interno della caviglia potrebbe risolvere la sindrome da vescica iperattiva, un disturbo molto frequente con un impatto importante sulla qualità della vita. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]
Il dispositivo, grande come una monetina, emette impulsi elettrici per stimolare un nervo tibiale che va dal piede alla colonna vertebrale e controlla i muscoli coinvolti nello svuotamento della vescica, scrive il Daily Mail.

Secondo uno studio su 46 pazienti, dopo due mesi, c’è stata una riduzione dell’85% di perdite involontarie e non sono stati registrati effetti secondari. La vescica iperattiva è un disturbo abbastanza comune, colpisce  uomini e donne, si manifesta con l’improvviso e urgente bisogno di urinare, spesso è associato ad iperattività del muscolo detrusore, che ha la funzione di contrarsi durante la minzione per determinare l’espulsione dell’urina. Le anomale e involontarie contrazioni di questo muscolo durante il riempimento della vescica determinano uno stimolo impellente di urinare, prima che la vescica si sia riempita a volumi normali.

Il disturbo è diverso dall’incontinenza da stress, che colpisce principalmente le donne e deriva dallo stress del parto sui muscoli del pavimento pelvico. Durante un intervento di 15 minuti in anestesia locale, il chirurgo collega il dispositivo al nervo tibiale nella parte posteriore di una gamba, appena sopra la caviglia. Ogni dispositivo, della durata di tre anni e può essere sostituito, ha un piccolo microchip programmato per attivarsi quotidianamente o un paio di volte alla settimana, in base alla gravità della situazione, per 30 minuti alla volta.