L’asteroide “potenzialmente pericoloso” che sfiorerà al Terra il 25 luglio

Pubblicato il 24 luglio 2012 14:58 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2012 14:58

l’asteroide 2012 OQ

ROMA – Un incontro ravvicinato con quello che gli esperti considerano un asteroide “potenzialmente pericoloso”.  Si tratta del 2012 OQ che il 25 luglio arriverà nel punto in assoluto più vicino alla Terra a 3 milioni di chilometri.

Distanza di “sicurezza” che dovrebbe tenerci al sicuro ma la classificazione di “potenzialmente pericoloso” è dovuta alla dimensione dell’asteroide che è di circa 200 km.  Sul sito della Nasa, intanto, è possibile già vedere la traiettoria dell’asteroide che è stato scoperto la settimana scorsa.

L’asteroride – scoperto la notte del 17 luglio dagli strumenti dell’Osservatorio astronomico spagnolo La Sagra, in Andalusia – sara’ visibile anche dall’Italia con telescopi di medio diametro.