Asteroide 2015 BZ509 è il primo “migrante” del sistema solare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 maggio 2018 13:27 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 13:27
Asteroide migrante: arriva da un altro sistema planetario

Asteroide 2015 BZ509 è il primo “migrante” del sistema solare

ROMA – Il primo migrante nella storia del nostro sistema solare è un asteroide. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il corpo celeste si chiama 2015 BZ509 e non si tratta di un turista di passaggio, come l’asteroide Oumuama arrivato da un’altra galassia, ma di un nuovo inquilino che orbita vicino a Giove stabilmente e giunto da un altro sistema planetario.

La scoperta dell’asteroide migrante si deve al team di ricercatori dell’Osservatorio della Costa azzurra coordinato da Fathi Namouni e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Monthly Notices of the Royal Astronomical Society Letters. Il corpo celeste proviene dalla nebulosa NGC 604 che si trova nella costellazione del Triangolo a 2,7 milioni di anni luce dalla Terra e a identificarlo è stato il Large Binocular Telescope (Lbt), in Arizona, nato da una collaborazione tra istituzioni americane, italiane e tedesche.

A differenza degli altri corpi del nostro sistema planetario che si muovono intorno al Sole nella stessa direzione, questo oggetto si muove in direzione ‘ostinata e contraria’. Gli astronomi lo definiscono ‘moto retrogrado’. Namouni ha spiegato: “Le ragioni di questo movimento, che hanno portato 2015 BZ509 a condividere l’orbita di Giove, sono ancora un mistero”.

Non è ancora chiaro, inoltre, che cosa abbia portato questo asteroide nel nostro sistema planetario. Una delle ipotesi, ha proseguito il ricercatore, è che “il Sole si sia formato in una regione ricca di stelle, intorno alle quali orbitavano tanti asteroidi e uno di questi è stato attratto dal nostro sistema planetario in una sorta di carambola spaziale”. Capire i dettagli di questa migrazione, ha concluso Namouni, “potrà in futuro aiutare a comprendere meglio le origini e l’evoluzione del Sistema Solare”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other