Bing è un flop, Microsoft rischia perdite per 6,2 mld di dollari

Pubblicato il 3 Luglio 2012 2:49 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 3:00

NEW YORK – Flop amaro per Microsof: Bing, il suo motore di ricerca sul web, non va e questo costerà molto alla casa americana che potrebbe contare perdite per 6,2 miliardi di dollari.

Una debacle legata al sostanziale fallimento – almeno finora – delle attività internet avviate con l'acquisto di aQuantive, acquistata nel 2007 per 6,3 miliardi. Una cifra che ora rischia seriamente di spazzare via i profitti del gruppo nel trimestre che si sta chiudendo.

Il colosso dell'informatica, che sperava di fare la concorrenza a Google e per questo ha speso miliardi di dollari, ha dovuto ammettere che le sue attività online non crescono così velocemente come era stato programmato e non sono cosi' redditizie come era stato previsto. Di qui la consistente perdita – scrive il Wall Street Journal – che verrà ascritta a bilancio e che avrà un impatto molto negativo sui conti trimestrali attesi il prossimo 30 giugno.