Cina lancia la sua prima navicella per rendez-vous spaziale

Pubblicato il 1 novembre 2011 0:50 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2011 1:16

PECHINO – La Cina ha lanciato con successo una navicella spaziale che tentera’ il primo rendez-vous cinese con un modulo di prova gia’ in orbita. Si tratta di una tappa cruciale verso la costruzione di una stazione spaziale prevista per il 2020, ha annunciato l’agenzia Nuova Cina.

La navicella Shenzu VIII, che non ha astronauti a bordo, e’ stata lanciata nel deserto del Gobi (nord-ovest della Cina) da un razzo del tipo Lunga Marcia 2F e si e’ separata dal razzo a circa 200 chilometri dalla terra.

La navicella dovra’ raggiungere il Tiangong-1, un modulo di prova in orbita dal 29 settembre. Il rendez-vous sara’ realizzato nel quadro di un programma che mira a dotare la Cina di una stazione orbitale analoga alla vecchia stazione russa Mir e alla Stazione spaziale internazionale, nella quale un equipaggio rimanere parecchi mesi.