Ginevra. Test storico al Cern: le particelle si scontrano alla velocità della luce

Pubblicato il 30 Marzo 2010 14:09 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 14:09

E’ riuscito l’esperimento delle collisioni di particelle a velocità record grazie al superacceleratore Large Hadron Collider (Lhc) del Cern di Ginevra. Viaggiando ad una velocità vicina a quella della luce, i protoni si sono scontrati all’energia di 7.000 miliardi di elettronvolt (7 TeV) nell’anello da 27 chilometri dell’Lhc, aprendo la possibilità di scoperte capaci di rivoluzionare la fisica.

I fasci di particelle hanno prima cominciato ad allinearsi e a sincronizzarsi, sempre più vicini, fino a sovrapporsi perfettamente e finalmente sono arrivate le collisioni nei quattro grandi esperimenti dell’acceleratore, accompagnate applausi fragorosi, grida di gioia, salti. Ovunque nelle sale di controllo del Cern l’entusiasmo è alle stelle.