Coronavirus, Bassetti: “Remdesivir ha dato risultati promettenti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2020 20:46 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2020 21:14
Coronavirus, Bassetti: "Remdesivir ha dato risultati promettenti"

Coronavirus, Bassetti: “Remdesivir ha dato risultati promettenti” (foto ANSA)

GENOVA – “Non credo che il Remdesivir sarà disponibile a Genova nelle prossime settimane. Ma è un bene tornare ad avere la possibilità di utilizzo del farmaco in via sperimentale”.

Così il direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti stasera, domenica 3 maggio, nel punto stampa sull’emergenza coronavirus commenta il via libera al progetto ‘Solidarity’.

Il progetto, organizzato dall’Oms che prevede l’impiego del farmaco Remdesivir in 20 ospedali italiani tra cui il San Martino di Genova in via sperimentale contro il Covid-19.

“Attraverso questo studio i pazienti del San Martino ‘arruolabili’ potranno avere il Remdesivir” ha detto Bassetti.

“Ci auguriamo che arrivi presto l’ufficialità dell’azienda farmaceutica” ha aggiunto.

“Il farmaco, che noi qui a Genova siamo stati tra i primi a utilizzare, ha dato dei risultati promettenti, ci auguriamo che l’Agenzia europea del farmaco e l’Aifa lo possano presto rendere disponibile”.

Bassetti ha poi ricordato che “il trend di riduzione dei ricoveri da coronavirus a Genova continua, così come l’aumento delle dimissioni: “Siamo a -60% di pazienti rispetto al picco di 4 settimane fa. Abbiamo molti posti letto liberi”. 

Gilead: “Remdesivir disponibile negli Usa”

Il Remdesivir sarà disponibile all’inizio della settimana per i medici e i pazienti che ne hanno bisogno.

Lo afferma Daniel O’Day, l’amministratore delegato di Gilead Sciences, la società che produce il farmaco contro l’Ebola e utile per il trattamento del Covid-19.

“Abbiamo donato l’intera fornitura che abbiamo” al governo americano, che deciderà – spiega O’Day – le città a cui distribuirlo e dove sono i pazienti che ne hanno bisogno. (fonte ANSA)