Scienza e Tecnologia

Danimarca, studio. Sport di gruppo compensa perdita estrogeni in menopausa

Il floorball-unihockey

Il floorball-unihockey

DANIMARCA, COPENHAGEN -Lo sport di gruppo aiuta a “compensare” la naturale perdita di estrogeni in menopausa, portando un miglioramento della salute cardiovascolare. E’ quanto emerge da una ricerca dell’Universita di Copenaghen pubblicata sulla rivista American Journal of Physiology.

“Gli estrogeni, ormoni sessuali femminili, sono delle sentinelle importanti per la salute cardiovascolare delle donne, per questo – spiega il ricercatore Michael Nyberg, che ha svolto lo studio – con la caduta del loro livello durante la menopausa cresce il rischio di aumento della pressione e di sviluppo di malattie cardiovascolari.

La pressione aumenta in media del 10% nelle donne in menopausa rispetto alle loro coetanee che ancora non lo sono e aumentano anche i marcatori per lo sviluppo di aterosclerosi, una patologia a carico delle arterie. In questo contesto – hanno verificato gli studiosi guidati dal professor Jens Bangsbo – le donne che hanno praticato per 12 settimane il floorball-unihockey, una tipologia particolare di hockey che non si gioca sul ghiaccio, hanno avuto dei miglioramenti, che sono andati in qualche modo a compensare la perdita di estrogeni che naturalmente avviene nella menopausa.

La loro pressione e’ risultata ridotta di quattro millimetri di mercurio, con una riduzione del rischio di ictus pari al 40% e il divertimento dovuto al trovarsi in squadra con altre donne ha fatto si’ che la loro salute psico-fisica risultasse nel complesso migliorata.

To Top