Dentyl, il collutorio aiuta a prevenire la diffusione del Covid?

di Caterina Galloni
Pubblicato il 27 Agosto 2020 7:03 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2020 17:40
Dentyl, il collutorio aiuta a prevenire il Covid?

Dentyl, il collutorio aiuta a prevenire la diffusione del Covid?

E se un collutorio fosse di aiuto nella lotta per contrastare la diffusione del coronavirus? Dentyl ridurrebbe i livelli del virus nella saliva

Il collutorio Dentyl potrebbe essere d’aiuto a prevenire la diffusione del COVID-19?

Nei prossimi giorni alcuni scienziati del Cardiff’s University Hospital, in Galles, per 12 settimane testeranno alcuni pazienti per capire se il collutorio può ridurre i livelli del virus nella saliva.

Il coronavirus è avvolto in una membrana lipidica contenente il genoma del virus.  

Gli studi indicano che gli agenti chimici presenti nel collutorio, come piccole quantità di etanolo, potrebbero danneggiare le membrane di altri virus lipidici.

Secondo gli scienziati, i collutori a base di iodio si sono dimostrati molto efficaci per contrastare la SARS e la MERS, due malattie causate da coronavirus analoghi.

Dentyl, contiene l’antimicrobico cetilpiridinio cloruro ed è l’unico collutorio a prendere parte allo studio.

La ricerca

David Thomas, autore principale della ricerca, ha spiegato: “Dobbiamo approfondire il possibile impatto positivo che i collutori possono avere nella trasmissione del virus”.

I ricercatori dell’Università di Santiago de Compostela, in Spagna, hanno affermato che il tipo specifico di collutorio può avere “una significativa attività sulla membrana”.

Dei test su un piccolo gruppo di pazienti positivi, hanno scoperto che l’uso del collutorio riduceva il livello di virus presente nella loro saliva.

Le cariche virali più basse sono state collegate a sintomi più lievi e recupero più rapido. (Fonte: Daily Mail)