Donne, nessuna legge in amore: studio conferma il “Teorema” di Ferradini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2014 7:00 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2014 19:15
Donne, nessuna legge in amore: studio conferma il "Teorema" di Ferradini

Donne, nessuna legge in amore: studio conferma il “Teorema” di Ferradini

ROMA – Per le donne non esistono leggi in amore: il Teorema cantato da Marco Ferradini è confermato dalla scienza. Secondo uno studio internazionale dei ricercatori del Centro interdisciplinare di Herzliya (Israele) e delle università statunitensi di Rochester (New York) e dell’Illinois a Urbana-Champaign gli uomini rispondono a meccanismi di attrazione molto più elementari rispetto alle donne: al primo appuntamento la ‘scintilla’ scatta per una ragazza carina e comprensiva che ai loro occhi appare anche più femminile e sessualmente desiderabile.

Diverso è il discorso per le donne che restano un mistero. Secondo gli studi sulle interazioni fra i sessi, canzoni d’amore, rose e simili non funzionano automaticamente con il gentil sesso. O quantomeno non fanno scattare l’amore a prima vista. Anzi.

Uno degli studi prevedeva che a un gruppo di donne e uomini reclutati venissero prima mostrate delle foto di potenziali partner e poi venisse chiesto di interagire con una persona comprensiva e con una rude e disinteressata ai problemi altrui. Il risultato è stato che, mentre sugli uomini la dolcezza e l’interesse femminile scatenava anche attrazione, per le donne non era così, anzi la strategia della comprensione a volte sortiva l’effetto opposto, respingente.

Le donne, spiegano i ricercatori, sono più caute dell’uomo nell’interpretare le espressioni di interesse di un estraneo e non sembrano condizionate dalle attenzioni. Le loro reazioni sono variabili e alcune ragazze interpretano gli atteggiamenti maschili particolarmente comprensivi in modo negativo. Mentre l’uomo tende a fidarsi e non riflette più di tanto sui secondi fini, per il gentil sesso tutto dipende da come vengono interpretati gli atteggiamenti. Lo studio riesce a spiegare le regole dell’attrazione che guidano l’uomo, ma non svela il segreto per far capitolare una donna.