Estate arrivata: 21 giugno, giorno di solstizio. Ecco cosa significa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2015 13:58 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2015 13:58
Estate arrivata: 21 giugno, giorno di solstizio. Ecco cosa significa

(Foto d’archivio)

ROMA – Oggi, domenica 21 giugno, è il primo giorno d’estate. Negli anni non bisestili (come quello in corso) questo giorno corrisponde anche al solstizio d’estate. Nell’emisfero boreale è il giorno con più ore di luce. Dal 21 giugno in poi la durata del dì diminuisce progressivamente fino al solstizio d’inverno. Nell’emisfero australe questo giorno è invece il solstizio d’inverno, il dì più breve dell’anno.

Alle 15 di oggi, domenica 21 giugno, il Sole entra nel segno astrologico del Cancro, lasciando i gemelli. L’ora in realtà è diversa secondo la latitudine: al Nord ci sono più ore si sole. 

Ma in che cosa consiste esattamente il solstizio d’estate? E’ il momento esatto in cui il Sole raggiungo, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di declinazione massima.

Il fenomeno è dovuto all‘inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto all’eclittica. Il Sole raggiunge il valore massimo di declinazione positiva nel mese di giugno in occasione del solstizio di estate boreale, mentre raggiunge il massimo valore di declinazione negativa in dicembre, in occasione del solstizio di inverno boreale, corrispondente all’estate nell’emisfero australe.