Giulio Cesare, ecco la sua faccia: occhi piccoli e fronte calva FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2018 12:22

ROMA – Giulio Cesare non era un uomo affascinante, almeno stando alla ricostruzione in 3D del Museo Nazionale delle Antichità di Leida, Paesi Bassi: la testa aveva una curiosa forma allungata, la fronte calva e pronunciata. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La ricostruzione del volto e della testa è stata elaborata partendo da un busto in marmo del generale romano, conservato al Rijksmuseum van Oudheden e per alcuni dettagli come il naso e il mento, danneggiati sul busto di marmo, dal ritratto di Tusculum, un reperto in marmo conservato al Museo di Antichità di Torino.

Secondo Maja d’Hollosy, archeologa e antropologa che ha curato la ricostruzione la protuberanza potrebbe essere dovuta a un parto complicato ma un un frenologo del museo, sostiene che la particolare conformazione della testa, è indicativa della grande intelligenza strategica del generale, come riporta il Daily Mail.  La scultura è piuttosto danneggiata e per questo le parti mancanti (come il naso e il mento) sono state ricostruite sulla base del cosiddetto busto di Tusculum, trovato nel sito dell’antica città di Tusculum, a sud di Roma, e oggi conservato nella collezione del Museo Archeologico di Torino. L’identikit è stato quindi rifinito grazie all’effige di Giulio Cesare impressa su una moneta antica.

Giulio Cesare la sua faccia

Giulio Cesare, la ricostruzione 3D del volto: occhi piccoli e fronte calva