Google Glass, l’uso prolungato fa venire il mal di testa

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2014 17:49 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2014 17:49
Google Glass, l'uso prolungato fa venire il mal di testa

Google Glass, l’uso prolungato fa venire il mal di testa

SAN FRANCISCO – I Google Glass fanno venire il mal di testa. A denunciarlo è Chris Barret, tra i primi al mondo ad averli indossati e ad averne decantato le infinite potenzialità per il giornalismo partecipativo, dopo essere riuscito ad arrestare il primo arresto in diretta

Un uso eccessivo degli occhiali intelligenti, secondo il filmaker, gli avrebbe procurato forti emicranie. Barrett ha spiegato al blog Cnet che il primo mal di testa si è manifestato nella prima settimana di utilizzo del dispositivo.

Indossavo i Glass ogni giorno, tutto il giorno: da Starbucks, al supermercato, al volante e in ufficio. Non c’è stato un minuto in cui io non li abbia indossati – racconta – Dal secondo giorno ho iniziato a cercare su Google ogni cosa, impressionato dalla nuova tecnologia, per mostrarla ai miei amici, scattando foto e registrando video. Dopo alcune ore, ho iniziato ad avvertire mal di testa. Solitamente non soffro di emicrania”.

Barret ritiene che all’origine dei suoi mal di testa ci sia la fastidiosa necessità, durante l’utilizzo degli occhiali, di spostare continuamente l’attenzione verso l’angolo superiore destro del campo visivo per consultare le notifiche. Google, sostiene Barrett, dovrebbe quindi avvisare gli utenti che l’utilizzo prolungato del dispositivo può causare tale stato di malessere. Malessere che, a onor del vero, può insorgere anche dopo molte ore davanti al monitor del pc.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other