Google ci dirà quando staremo per morire

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 marzo 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 2 marzo 2018 8:01
google alphabet deepmind

Google ci dirà quando staremo per morire

ROMA – Con l’obbiettivo di migliorare l’assistenza di medici e infermieri, favorire una diagnosi precoce e salvare dunque la vita, gli scienziati mirano a prevedere quando un paziente potrebbe ammalarsi a causa di una patologia letale.

DeepMind, impresa britannica di intelligenza artificiale controllata da Alphabet Inc. (di Google), sta lavorando a un nuovo sistema che sarà in grado di prevedere quando un paziente contrarrà una malattia mortale.

Attraverso la collaborazione con US Department of veteran Affairs, gli scienziati di DeepMind hanno esaminato 700.000 veterani affinché la macchina fosse in grado di identificare i fattori di rischio per un danno renale acuto e la polmonite.

La ricerca è stata basata su queste due malattie la cui insorgenza è improvvisa.

Le malattie renali possono colpire persone di qualsiasi età e si verificano dopo interventi chirurgici di routine come ad esempio una protesi d’anca.

Gli esperti ritengono inoltre che l’11% dei decessi ospedalieri sia dovuto a malattie non diagnosticate abbastanza precocemente ai pazienti e sperano che, in questo senso, il programma sia d’aiuto a medici e infermieri.

Gli scienziati della Stanford University ritengono anche di aver inventato l’IA che sarà in grado di prevedere la morte di una persona con una precisione fino al 90%.