Huawei, il colosso cinese ora punta alle auto a guida autonoma

di Caterina Galloni
Pubblicato il 14 Giugno 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2019 18:04
Huawei, il colosso cinese ora punta alle auto a guida autonoma (foto Ansa)

Huawei, il colosso cinese ora punta alle auto a guida autonoma (foto Ansa)

ROMA – Huawei, colosso cinese nel mercato delle telecomunicazioni, entro il 2021 punterà alle auto a guida autonoma, secondo quanto affermato da Dang Wenshuan, responsabile della strategia dell’azienda. Huawei sta sviluppando l’intelligenza artificiale che farà da base ai veicoli, in collaborazione con case automobilistiche europee, giapponesi e cinesi, tra cui Audi e Toyota. Se tutto andrà secondo il programma, le vetture inizialmente verranno vendute in Cina e solo in un secondo momento introdotte nel mercato internazionale. Secondo Dang Wenshuan, il 70% del valore delle auto elettriche dipende dai sistemi di intelligenza artificiale.

Questo vuol dire, come riportato dal Financial Times, che Huawei non ha intenzione di diventare una casa automobilistica tradizionale ma punta a essere un fornitore delle auto del futuro. Per Huawei si tratta di una svolta che apre il colosso cinese a un nuovo mercato. Negli ultimi due mesi, la compagnia è stata sottoposta a forti pressioni a causa della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Fonte: Daily Mail.