Hubble, un nuovo problema per il telescopio spaziale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2018 7:39 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2018 18:43
hubble nasa

Hubble, un nuovo problema per il telescopio spaziale

WASHINGTON – Problemi per Hubble, il più celebre dei telescopi spaziali, e la NASA ha deciso di sospendere tutte le operazioni. L’avaria è in uno dei tre giroscopi che servono a mantenere Hubble orientato con precisione verso un determinato punto di osservazione. Ora è in stand-by, una modalità di protezione della sua strumentazione che prevede uno stop alle osservazioni. 

La NASA ha comunicato che i tecnici stanno lavorando per ripristinare le funzioni del telescopio spaziale che “lavora” dal 1990. Hubble è il capostipite dei telescopi spaziali, il primo “occhio” con cui l’uomo ha osservato il cielo al di fuori dell’atmosfera terrestre. 

“E’ stato un fine settimana molto stressante! In questo momento il telescopio si trova in stand-by e stiamo cercando di capire che cosa fare: quel che è certo è che un altro giroscopio ha smesso di funzionare e il nostro primo compito è quello di riportarlo al lavoro nel più breve tempo possibile”, ha scritto su Twitter Rachel Osten, vicecapo missione di Hubble presso lo Space Telescope Science Institute di Baltimora.

Olsten ha confermato che il problema non significherà la fine del telescopio spaziale. Anche con un solo giroscopio funzionante, sarà ancora in grado di far parte della scienza.