Ikimobile, dal Portogallo arriva il primo smartphone in sughero: è eco-friendly

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2018 6:45 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 20:02
Ikimobile, dal Portogallo arriva il primo smartphone in sughero: è eco-friendly01

Ikimobile, dal Portogallo arriva il primo smartphone in sughero: è eco-friendly

LISBONA – L’azienda portoghese Ikimobile ha concepito uno smartphone la cui priorità è quella di rispettare l’ambiente: è realizzato con il sughero, il materiale naturale e riciclabile al 100% di cui il Portogallo è ricco, infatti è il primo produttore al mondo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] Una prima versione dello smartphone è attesa entro la fine del 2018; quando sarà completato il nuovo impianto in Portogallo, e che sostituirà quello che verrà chiuso in Cina, sarà in grado di produrre e assemblare 1,2 milioni di smartphone all’anno.

Lo smartphone ha uno strato di sughero sul retro che permetterà un perfetto isolamento termico e acustico, nonché la protezione da batteri e radiazioni della batteria, scrive il Daily Mail. “Ikimobile vuole mettere il Portogallo sulla strada del futuro e delle tecnologie”, ha detto a Reuters il Ceo Tito Cardoso nello stabilimento dell’azienda nella zona di coltivazione del sughero di Coruche, 80 km a ovest di Lisbona. Cardoso ha aggiunto che è in atto inoltre una collaborazione con la Minho University per sostituire le parti in plastica con componenti realizzate con materiali naturali.

La maggior parte dei telefoni cellulari sono prodotti in Asia, ma la produzione locale aiuta a sfruttare la disponibilità di sughero e il marchio “Made in Portugal” si rivolge ai consumatori in Europa, Angola, Brasile e Canada, ha affermato Cardoso. I modelli di sughero top di gamma costano dai 160 ai 360 euro.