“Il gusto dell’universo”: fisica e cucina in scena al Muse di Trento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 17:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 19:03
"Il gusto dell'universo": fisica e cucina in scena al Muse di Trento

Neri Marcorè

TRENTO – La fisica e la cucina si incontrano e si fondono nello spettacolo “Il gusto dell’universo” in scena il 27 maggio al Muse, Museo delle scienze di Trento. Uno spettacolo inedito in cui l’attore Neri Marcorè introduce e conduce la fusione tra l’intervento di Fernando Ferroni, presidente dell’Istituto nazionale di fisica nucleare, e Moreno Cedroni, chef due stelle Michelin.

Non una semplice lezione di fisica o di cucina, ma uno show semiserio tra invenzioni culinarie che aprono a discorsi di fisica. La serata prevede la preparazione dal vivo di alcune originali creazioni culinarie ispirate al fascino delle più recenti scoperte della fisica e un approfondimento sui misteri dell’universo.

Come funziona la radiazione cosmica a microonde? Cos’è il campo di Higgs? Come fanno i fisici a “vederlo” e a dimostrare che realmente esiste? Queste le domande a cui si risponde tra una mousse alla materia oscura e una lezione di Ferroni.

“Il gusto dell’universo” è un evento promosso dal Muse e dall’Infn, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e con la collaborazione dell’Università di Trento e della Fondazione Bruno Kessler: un progetto che parte dall’esplorazione di alcune invenzioni culinarie per parlare di fisica e di Universo e che si inserisce tra gli eventi della mostra “Oltre il limite. Viaggio ai confini della conoscenza”, aperta a Trento fino al prossimo 2 giugno.