Il nuovo satellite Nasa che osserverà la Terra

Pubblicato il 28 ottobre 2011 14:19 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 14:23

ROMA, 28 OTT – Raccogliera' dati per monitorare i cambiamenti climatici e per prevedere le condizioni meteo a breve termine: e' il nuovo satellite di osservazione della Terra, della Nasa, il NPOESS Preparatory Project (NPP) lanciato dalla base californiana di Vandenberg.

Il lancio e' avvenuto alle 11,48 ora italiana (2,48 ora locale), e il satellite nelle prossime settimane sara' sottoposto a una serie di controlli in orbita prima di iniziare la missione di osservazione della Terra. Si tratta, sottolinea la Nasa del primo, fondamentale, passo per la realizzazione della prossima generazione di un sistema di satelliti di osservazione della Terra.

Il programma NPP e' destinato a estendere e a migliorare la registrazione dei dati che riguardano la Terra avviata dalla precedente flotta di satelliti della Nasa Earth Observing System (Eos) che hanno fornito informazioni cruciali sulla dinamica di tutto il sistema Terra: nuvole, oceani, vegetazione, ghiaccio, e l'atmosfera.

Queste misure saranno eseguite da NPOESS Preparatory Project (NPP)grazie a tre sensori diversi: Viirs Cris e Atms che raccoglieranno dati su atmosfera, temperature della superficie del mare, fondali marini, umidita', produttivita' biologica dell'oceano e della terraferma, nubi e aerosol.