“L’iPhone 5 viola otto brevetti”: Samsung (ancora) contro Apple

Pubblicato il 2 ottobre 2012 13:57 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 16:37
iphone 5

iPhone 5 (Foto Lapresse)

LOS ANGELES – Samsung ha dato il via ad un’azione legale contro Apple: secondo l’azienda sudcoreana l’iPhone 5 avrebbe violato ben otto brevetti.

L’azienda sudcoreana ha depositato la mozione alla corte federale del Northern District della California, a San José, la stessa che lo scorso 24 agosto aveva stabilito il maxi risarcimento da un miliardo di dollari a favore di Apple.

Non si tratta di una nuova causa, ma di un nuovo capitolo di un procedimento in corso che dovrebbe arrivare a sentenza nel 2014.

Apple so va ad aggiungere alla lista di alcuni smartphone che avrebbero violato dei brevetti, secondo Samsung.

Il gigante di Seul è tornato all’attacco dopo aver esaminato l’iPhone 5, ultima creatura di Apple, a cui imputa la violazione di due brevetti relativi all’uso delle tecnologia Umts e sei relativi ad altre funzionalità del terminale.

Secondo Samsung “Apple continua ad intraprendere azioni legali aggressive che limiteranno la competizione sul mercatp. Abbiamo poca scelta se non intraprendere le azioni necessarie per proteggere le nostre innovazioni e i diritti di proprietà intellettuale”.

Intanto dallo stesso tribunale di San José arriva una buona notizia per l’azienda sudcoreana: il giudice ha autorizzato la vendita del Samsung Galaxy Tab 10.1 di cui Apple aveva ottenuto l’interdizione provvisoria.