iPhone X addio? Apple starebbe pensando allo stop alla produzione

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2018 17:15
iphone-apple

iPhone X addio? Apple starebbe pensando allo stop alla produzione

SAN FRANCISCO – La fine dell’iPhone X potrebbe essere più vicina di quanto si pensi: un calo di interesse per il prodotto potrebbe determinare il ritiro dal mercato a partire dall’estate. Se i rumors fossero fondati, sarebbe la seconda volta che la Apple decide di eliminare uno dei suoi prodotti: la prima risale al 2014 e vittima fu l’iPhone 5C.

Le problematiche sarebbero connesse a vendite più basse del previsto e che porterebbero la Apple a cambiare rotta prima del fallimento di un dispositivo, che solitamente invece resta sul mercato fino a tre anni, con un ribasso nel prezzo.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, dopo aver messo in commercio circa 18milioni di iPhoneX, nel primo quadrimestre del 2018, la Apple lo ritirerà prima dell’estate, evitando di abbassare il prezzo di vendita. Kuo spiega che l’interesse del pubblico cinese è diminuito poiché convinto che lo spazio utilizzabile sia minore rispetto a quello dell’8 Plus.

Molti esperti ritengono che il prezzo troppo elevato dell‘iPhone X, finora il melafonino più costoso mai prodotto dalla Apple, unito alla mancanza di “effettive e interessanti innovazioni”, siano un deterrente per molti, potenziali, acquirenti.

Le nuove tecnologie viste sul telefono del decennale dovrebbero però essere trasferite su tre nuovi modelli che saranno svelati a settembre: un iPhone X di seconda generazione con display Oled da 5,8 pollici, un iPhone X Plus con Oled da 6,5 pollici e un iPhone SE da 650-750 dollari, con schermo Lcd da 6,1 pollici e il sistema di riconoscimento facciale