“Marte, risolto un mistero”: Nasa annuncia, cosa sarà?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2015 13:27 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2015 13:24
"Marte, risolto un mistero": Nasa annuncia, cosa sarà?

Credit Photo: NASA/Greg Shirah

WASHINGTON – “Abbiamo risolto un mistero su Marte“. Questo l’annuncio apparso sul sito della Nasa il 24 settembre e che fissa con i giornalisti e i curiosi alle 17,30 del 28 settembre, ora italiana, l’appuntamento per svelare il mistero. Si tratta di una importante scoperta scientifica, assicura la Nasa, e subito si scatenano le ipotesi. Cosa avranno scoperto gli scienziati? L‘esistenza di acqua allo stato liquido, le tracce di vita aliena o qualche altra caratteristica del pianeta rosso fino ad oggi completamente ignota.

Se la fantasia corre, la presenza di Lujendra Ojha nella commissione di esperti che svelerà il mistero può già indirizzare il pubblico in attesa. Il ricercatore del Georgia Institute of Technology è anche l’autore dell’articolo sulla presenza di segni di acqua su Marte. Repubblica spiega che, se della presenza di acqua si trattasse, non sarebbe del tutto una novità:

“La presenza di acqua su Marte non è una notizia, ma finora era stata rilevatasolo in forma ghiacciata ai poli, in un contesto che la Nasa ha sempre definito ostile alla vita. A marzo gli scienziati dell’agenzia aveano detto che ci sono evidenze che un tempo un oceano, in alcuni punti profondo vari chilometri, copriva un quinto della superficie del pianeta. “Se annunceranno che hanno trovato acqua facilmente accessibile, in forma liquida, sotto la superficie, che è una delle teorie che abbiamo ascoltato per anni e anni, avrebbe conseguenze enormi per la possibilità di vita sul pianeta e per la sostenibilità degli uomini”, ha detto al Boston Herald l’ex capo della missione Nasa per Marte Doug Mccuistion”.

Per scoprire quale mistero cela il pianeta rosso, ancora qualche ora sarà da attendere.