Marte, due terremoti registrati dalla sonda InSight della NASA

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 3 Ottobre 2019 21:17 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2019 21:17
Marte sonda registra terremoti nasa

La sonda InSight della NASA su Marte (Credit ANSA/NASA)

ROMA – Due terremoti sono stati registrati dal sismometro del lander InSight della NASA sul pianeta Marte. I ricercatori sono riusciti a registrare due eventi sismici e alcune raffiche di vento sul pianeta rosso, che risalgono allo scorso novembre. “Un’agitazione silenziosa ma distinta”, dicono gli scienziati della NASA che hanno raccolto oltre 100 campioni audio.  

La scoperta si deve all’utilizzo dello strumento presente sulla sonda e chiamato Seismic Experiment for Interior Structure (SEIS), che è stato in grado di captare anche le vibrazioni minime, come quelle di un leggero colpo di vento o una brezza.

Il sensibile sismometro è stato fornito dal Centre National d’Études Spatiales (CNES) ed è stato progettato appositamente per ascoltare i terremoti. Gli scienziati infatti vogliono studiare come le onde sismiche dei terremoti si muovano all’interno del pianeta, rivelando così la struttura interna profonda di Marte.

Tra aprile e oggi lo strumento ha registrato oltre 100 eventi, di cui circa 21 che sono considerati terremoti. La NASA ha pubblicato gli audio dei due terremoti rilevati da SEIS, di cui uno risalente al 22 maggio 2019 e uno del 25 luglio 2019, rispettivamente di magnitudo del 3.7 e del 3.3. Le rivelazioni hanno permesso di determinare una qualche attività sismica sul pianeta rosso, che fanno pensare che la crosta marziana sia un mix tra quella terrestre e la lunare. (Fonte NASA)