Una passeggiata su Marte: il sorprendente panorama nel video inedito della Nasa

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 3 febbraio 2018 7:30 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2018 14:17
Una passeggiata su Marte: il sorprendente panorama nel video inedito della Nasa

Una passeggiata su Marte: il sorprendente panorama nel video inedito della Nasa

ROMA – Immaginate di poter passeggiare su Marte, come sarebbe il paesaggio? Alla domanda risponde il nuovo e inedito video della Nasa realizzato grazie alla composizione delle foto scattate dalla sonda Curiosity. Un paesaggio sorprendente, una landa desolata che ricorda i panorami desertici terrestri. Le foto ritraggono la formazione rocciosa Hematite Ridge, che è stata ribattezzata Vera Rubin Ridge, in onore della celebre astronoma americana scomparsa nel 2016.

Il video è stato realizzato combinando 16 foto scattate dal rover della Nasa ad alta definizione il 25 ottobre 2017. La sonda ha percorso 17,63 chilometri dal punto di atterraggio e ha ripreso le immagini da un’altitudine di 327 metri. Il colore delle rocce è stato bilanciato, spiega la Nasa nel video, in modo da avere una tonalità che richiama quella che le stesse rocce avrebbero sulla Terra.

La sonda Curiosity è sbarcata sul pianeta rosso nel 2012 e da allora ha permesso di osservare da vicino il suolo marziano. Il cratere mostrato nel video si estende per 154 chilometri di diametro, circa la stessa grandezza che avrebbero Rhode Island e il Connecticut combinati tra loro, e risale ad un periodo tra i 3.5 e i 3.8 miliardi di anni fa. Data la rarefatta atmosfera del pianeta, all’orizzonte il rover è riuscito a fotografare le montagne che si trovano a circa 80 chilometri di distanza con una incredibile nitidezza.

In attesa delle prossime missioni in partenza per il pianeta rosso, in cui finalmente l’uomo potrebbe sbarcare sull’ambito suolo marziano seguendo la sua natura da esploratore, ecco allora come apparirebbe una passeggiata nelle lande sperdute di Marte. Un video sorprendente ed emozionante, che vale la pena di guardare.

Video da YouTube/NASA