Meteorite, il più antico cadde in Australia 2,23 mld di anni fa. Quando la Terra era una palla di ghiaccio

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Gennaio 2020 11:35 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2020 11:35
Meteoriti, il più antico cadde in Australia 2,23 mld di anni fa. Quando la Terra era una palla di ghiaccio

Un meteorite colpisce la Terra (Foto archivio Ansa)

SYDNEY – Scoperto il più antico cratere di asteroide al mondo. Si chiama Yarrabubba ed è situato nell’entroterra occidentale dell’Australia. L’impatto sarebbe avvenuto 2,23 miliardi di anni fa, quando la Terra era una palla di ghiaccio. A datarlo un team di scienziati dell’Università di Curtin e del Johnson Space Center della Nasa che hanno pubblicato i risultati del loro lavoro sulla prestigiosa rivista Nature. 

Il bacino Yarrabubba è di oltre 200 milioni di anni più antico di quello di Vredefort in Sudafrica, il più vecchio sino ad oggi identificato. Per stabilirne l’età precisa i ricercatori hanno analizzato zirconio e monacite, minerali estratti dal letto del cratere. Il margine di errore oscilla tra i 5 milioni di anni, in più o in meno. In ogni caso di gran lunga precedente all’impatto africano. 

Il buco prodotto è grande 70 km. Per intenderci, l’asteroide che provocò l’estinzione dei dinosauri creò un astroblema di 200 km di diametro. Secondo gli scienziati, quando il meteorite colpì la Terra, sul luogo dell’impatto vi era uno strato di ghiaccio spesso fino a 5 km. Dalla collisione vaporizzò all’istante 500 miliardi di tonnellate d’acqua. E nella zona non si riscontrano più tracce di una copertura glaciale per i successivi 400 anni. Un dato che lascia ipotizzare che sia stato proprio quello il meteorite che pose fine all’era glaciale. Ma questo è ancora tutto da verificare.  

Fonte: Nature