Nobel per la Medicina 2020 ad Alter, Houghton e Rice: hanno scoperto il virus dell’Epatite C

di Daniela Lauria
Pubblicato il 5 Ottobre 2020 13:00 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2020 13:00
Nobel per la Medicina 2020 ad Alter, Houghton e Rice per la scoperta del virus dell'Epatite C

Nobel per la Medicina 2020 ad Alter, Houghton e Rice: hanno scoperto il virus dell’Epatite C

Il Nobel per la Medicina 2020 a un inglese e due americani per la scoperta del virus dell’Epatite C

Il Premio Nobel per la Medicina quest’anno è andato al britannico Michael Houghton e agli americani Harvey J. Alter e Charles M. Rice per la scoperta del virus dell’epatite C.

I tre sono stati premiati per “il loro decisivo contributo nella lotta” contro l’epatite C, “un problema mondiale enorme che causa cirrosi e cancro al fegato”, si legge nel comunicato diffuso dalla giuria dei Nobel.

L’annuncio è arrivato in diretta streaming dall’Istituto Karoliska di Stoccolma per la Medicina e dalla sede dell’Accademia svedese delle Scienze.

Il Nobel per la Medicina ha un valore particolare quest’anno, sullo sfondo della pandemia di Covid-19, che ha messo in luce l’importanza della ricerca scientifica per la società e l’economia a livello mondiale.

Si sapeva, però, che il prestigioso riconoscimento non sarebbe andato a figure direttamente collegate alla ricerca sul nuovo coronavirus: il premio, di solito, va a scoperte fatte diversi anni o addirittura decenni fa.

Spesso l’Assemblea del Nobel premia scoperte e ricerche che hanno posto le fondamenta per applicazioni pratiche nell’uso comune di oggi. Non è raro che a dividersi il riconoscimento siano scienziati impegnati nello stesso campo. 

Chi sono i tre premi Nobel per la Medicina

Harvey J. Alter, 85 anni, è nato nel 1935 a New York e si è laureato all’Università di Rochester, dove ha continuato a lavorare per un periodo per poi trasferirsi a Seattle.

Dal 1961 ha lavorato per i National Institutes of Health (Nih), tranne un breve periodo durante il quale ha lavorato alla Georgetown University.

Charles M. Rice (65 anni) è nato nel 1952 a Sacramento e si è laureato nel 1981 al California Institute of Technology (Caltech). Nel 1986, ha stabilito il suo gruppo di ricerca alla Washington University School of Medicine di St Louis ed è diventato professore ordinario nel 1995

Dal 2001 insegna alla Rockefeller University di New York, dove fino al 2018 ha diretto il Centro di ricerca sull’epatite C.

Il britannico Michael Houghton si è laureato nel 1977 nel King’s College di Londra e in seguito ha lavorato per le aziende G. D. Searle & Company e Chiron.

Dal 2010 insegna all’Università di Alberta, dove è direttore dell’Istituto di virologia applicata Li Ka Shing. (Fonti: Ansa, Agi).

Si è aperta così ufficialmente la stagione dei Nobel, che proseguirà domani con il premio per la Fisica, e poi nei giorni a venire con i premi per la Chimica (mercoledì), la Letteratura (giovedì), la Pace (venerdì) e l’Economia (lunedì della prossima settimana).

Il premio consiste, oltre alla famosa medaglia d’oro, in un premio da 10 milioni di corone svedesi (l’equivalente di circa 954 mila euro).