Il Polo Nord magnetico si sposta rapido verso la Siberia: rischi per gli smartphone (ma non solo)

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Dicembre 2019 12:20 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2019 12:20
Il Polo Nord magnetico si sposta rapido verso la Siberia: rischi per gli smartphone (ma non solo)

(Ansa)

ROMA – Il Polo Nord magnetico (quello verso il quale puntano le bussole) si sta spostando più velocemente del previsto, verso la Siberia. E questo potrebbe avere importanti conseguenze anche sul funzionamento degli smartphone di tutto il mondo. A lanciare l’allarme è il British Geological Survey.

“Il movimento a partire dagli anni Novanta è molto più veloce di quanto sia stato negli ultimi quattro secoli – ha spiegato al Financial Times Ciaran Beggan, esperto di geomagnetismo del British Geological Survey – Davvero non sappiamo molto dei cambiamenti che questo comporterà”. 

Il Polo Nord magnetico, fondamentale nell’aviazione, nella navigazione ma anche nel funzionamento di molte app per smartphone, secondo gli ultimi calcoli starebbe infatti correndo attraverso la regione artica ad una velocità di 50 chilometri l’anno. 

Dal periodo in cui furono registrate le prime osservazioni, nel sedicesimo secolo, agli anni Novanta, il Polo Nord magnetico si è spostato gradualmente verso l’artico canadese. Adesso, però, si sta spostando a grande velocità verso la Siberia. 

Questo passaggio che ha costretto i ricercatori ad aggiornare il World Magnetic Model, un documento elaborato dalla statunitense National Oceanic and Atmospheric Administration e dalla British Geological Survey che è alla base dei sistemi di navigazione moderni.

Ma soprattutto questo cambiamento potrebbe comportare problemi ai sistemi di navigazione, oltre che agli smartphone. A spaventare è anche il fatto che il campo magnetico si sta indebolendo gradualmente, e potrebbe quindi esaurirsi, portando al caos magnetico con l’inversione fra Polo Nord e Polo Sud. (Fonte: The Financial Times)