Predire il futuro col web: Usa studiano la “psicostoria”

Pubblicato il 19 ottobre 2011 12:31 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 12:33

ROMA, 19 OTT – Eventi come le rivoluzioni della 'primavera araba' o colpi di stato o persino disordini come quelli scoppiati alla manifestazione di Roma sabato scorso possono essere predetti analizzando la massa enorme di informazioni che circola su Internet. Ad esserne convinti sono gli esperti del dipartimento per la Difesa americano, che come riporta il sito della rivista Nature, stanno investendo decine di milioni di dollari in ricerca in questo campo, che assomiglia molto alla 'psicostoria' ideata da Isaac Asimov nei suoi libri.

Secondo quanto riporta la rivista sono diversi i progetti in campo, che solo per il 2011 dovrebbero ricevere fondi per almeno 28 milioni di dollari. L'obiettivo e' trovare algoritmi matematici in grado di analizzare in tempo reale la rete, trovando 'segni premonitori' di eventi sociali.

Il progetto principale si chiama Open Source Indicators (Osi), e vi partecipano diversi gruppi gia' impegnati in ricerche simili: "Siamo gia' riusciti a produrre modelli in grado di predire il successo al box office di un film con il 90% di accuratezza – spiega Peter Gloor del Mit – e stiamo lavorando a modelli predittivi di altri comportamenti dei consumatori".

Altre applicazioni riguardano la possibilita' di anticipare possibili epidemie sempre tramite i dati della rete: ''in molti casi cerchiamo degli andamenti nei dati che non solo si applicano alle epidemie – spiega John Brownstein della Harvard Medical School – ma che vanno bene anche per conflitti e disastri naturali''.