Rampage, il nuovo missile aria-terra di Israele: non rilevabile dal nemico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 giugno 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 17 giugno 2018 8:12
Rampage, nuovo missile non rivelabile dal nemico costruito da Israele

Rampage, il nuovo missile aria-terra di Israele: non rivelabile dal nemico

TEL AVIV – La Israel Military Industries (IMS) e la Israel Aerospace Industries (IAI), due della maggiori industrie militari israeliane, hanno sviluppato “Rampage”, un nuovo missile aria-terra non rilevabile dal nemico. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Secondo i produttori, la potente arma è equipaggiata con una testata, un motore a razzo, è in grado di essere lanciata da 150 Km dall’obiettivo e di raggiungerlo colpendolo con estrema precisione senza essere rilevato dai sistemi radar e di difesa del nemico, scrive il Daily Mail.

Amit Haimovich, un direttore dello IAI, ha dichiarato al Jerusalem Post: “Può essere rilevato, ma è molto difficile intercettarlo”. Lungo 4,7 metri pesa 570 kg ed è destinato agli attacchi su centri di comando, basi dell’aeronautica, infrastrutture e preziosi bersagli di campo protetti da batterie antiaeree.

L’annuncio di Israele arriva tra le crescenti tensioni con le truppe iraniane di stanza in Siria e i militanti palestinesi al confine con Gaza, scrive il Daily Mail. Israele e Iran sono ai ferri corti da quando Donal Trump si è ritirato dall’accordo sul nucleare iraniano firmato nel 2015.