Reggiseno ghiacciato e condizionatore da t-shirt: le invenzioni anti-caldo da indossare

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Agosto 2019 13:48 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2019 13:49

(Foto Polar Products)

MILANO – In principio fu Marilyn Monroe. Fu lei a dire con il suo candore abbagliante al marito la cui moglie era andata in vacanza: “Aspetta un attimo, vado a prendere le mie mutandine in frigo”. Sessantaquattro anni dopo la biancheria intima fredda è una vera e propria invenzione brevettata. 

Dalle coppette refrigeranti da inserire nel reggiseno, che d’estate soprattutto si trasforma in una vera e propria trappola infernale, fino alla t-shirt con l’aria condizionata, le idee sono diverse. 

La prima arriva dagli Stati Uniti. Qui l’azienda americana, Polar Products ha messo a punto delle coppette per reggiseno da 37 dollari fatte al 100% di cotone che vanno messe per pochi minuti (non più di venti) in acqua fredda o in freezer prima di essere indossate: così saranno in grado di refrigerarvi per un paio d’ore. 

La seconda invenzione arriva dal Giappone ed è stata realizzata da Sony. Si tratta di un condizionatore miniaturizzato del peso di 85 grammi chiamato Reon Pocket che viene collegato ad una app che ne regola la potenza ed inserito in una t-shirt ad hoc con una piccola tasca sotto la nuca. Da qui è in grado di sprigionare fresco a tutto il corpo. Ma non è ancora in vendita. Lo sarà dalla prossima estate. Solo in Giappone però. (Fonti: The Sun, Wired)