Russia. Fallisce lancio di un nuovo satellite militare

Pubblicato il 7 Dicembre 2015 15:07 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2015 15:07
Un satellite militare russo

Un satellite militare russo

RUSSIA, MOSCA – E’ fallito il lancio di un nuovo satellite militare russo Kanopus-St, in grado di individuare i sommergibili nelle profondita’ del mare. Lo scrive il quotidiano Kommersant, secondo cui il satellite per un motivo non chiaro non e’ riuscito a staccarsi dal razzo vettore Soyuz-2 e ha iniziato a muoversi assieme ad esso seguendo una traiettoria imprevista.

Il satellite – secondo il quotidiano russo – si distruggerà tra qualche giorno attraversando gli strati densi dell’atmosfera precipitando verso la Terra. Il satellite – secondo il quotidiano russo – si distruggerà tra qualche giorno attraversando gli strati densi dell’atmosfera precipitando verso la Terra.

Due satelliti militari erano stati lanciati dal cosmodromo Plesetsk il 5 dicembre alle 17.09 ora di Mosca (le 15.09 in Italia), e secondo il ministero Difesa avevano raggiunto l’orbita prevista e i sistemi di bordo funzionavano normalmente.

Ma l’agenzia Ria Novosti ha scritto che solo uno dei due satelliti è in funzione, il Kiua-1, una notizia che e’ stata confermata al Kommersant da fonti dell’industria spaziale e del ministero della Difesa russo.