Samsung WOW Summit 2018, sicurezza e 5G: il business ora è “mobile-first”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 novembre 2018 14:58 | Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2018 14:58
Samsung WOW Summit 2018, sicurezza e 5G: il business ora è "mobile-first"

Samsung WOW Summit 2018, sicurezza e 5G: il business ora è “mobile-first”

Sicurezza e 5G: sono queste le due priorità dell’economia mobile del futuro secondo Samsung. Il colosso sudcoreano sta per raggiungere il traguardo di un miliardo di dispositivi connessi in tutto il mondo e sta accelerando su intelligenza artificiale e tecnologia 5G. In Italia, come nel resto del mondo, ci sono migliaia di esperti che stanno sviluppando sistemi di Intelligenza Artificiale non solo per smartphone ma per ogni dispositivo Samsung.

Il tema della sicurezza è stato dichiarato centrale per le imprese che in questo momento stanno affrontando la trasformazione digitale. Ancor di più con l’aumento dei lavoratori flessibili, che operano al di fuori dei confini fisici dell’azienda, il compito degli IT manager sta diventando sempre più complesso. Le aziende devono garantire l’accesso ai sistemi informativi anche dall’esterno facendo in modo che ciò avvenga seguendo un’appropriata “mobile strategy” sui temi della sicurezza e della protezione di dati e informazioni.

“Che si tratti di sicurezza, di intelligenza artificiale o di next mobile economy Samsung cerca di offrire il proprio contributo, ma la singola azienda non è sufficiente ed è per questo che credo sia necessario un confronto continuo tra i rappresentanti del business, gli addetti ai lavori, la pubblica amministrazione e le istituzioni per accelerare il processo di trasformazione digitale necessario per garantire la competitività dell’intero sistema Paese”, ha commentato Carlo Barlocco, presidente di Samsung Electronics Italia, in occasione del Samsung WOW Business Summit 2018. Dall’assistenza sanitaria alla robotica, dai servizi finanziari alla guida autonoma, le aziende devono adottare soluzioni mobili per rimanere competitive sul mercato. Cambiano i modelli di business, l’economia mobile sta già sconvolgendo interi settori in quanto i dispositivi avanzati, la connettività superveloce e i sistemi aperti sono oggi i pilastri della trasformazione digitale delle aziende.

L’intelligenza artificiale il grande tema dell’evento: “Questo è il momento per le aziende, e non solo, di comprendere le sfide e le opportunità che dovremo affrontare nella nuova epoca. Riuscire nella Next Mobile Economy non significa solo integrare i dispositivi mobili nel proprio lavoro, ma ripensare l’intera economia del futuro come mobile-first”.

Le innovazioni basate sull’intelligenza artificiale guideranno la trasformazione dei diversi settori industriali: Gartner stima che il valore del business derivato dall’intelligenza artificiale raggiungerà quasi 4 trilioni di dollari entro il 2022. “Noi vendiamo oltre 500 milioni di dispositivi a livello globale ogni anno – conclude Barlocco – e presto la nostra previsione di un miliardo di dispositivi connessi diventerà realtà. Entro il 2020, ogni dispositivo Samsung sarà abilitato all’intelligenza artificiale”.