Saturno, di cosa è fatto l’anello più esterno?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Settembre 2015 6:16 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2015 15:56
Saturno, di cosa è fatto l'anello più esterno?

Saturno, di cosa è fatto l’anello più esterno?

ROMA – Di cosa è fatto l’anello più esterno di Saturno? I detriti che compongono l’anello, secondo una nuova ricerca della Nasa, potrebbero essere i resti polverizzati di un satellite del pianeta. La scoperta arriva dall’analisi dei dati della sonda Cassini, che esaminando la temperatura dell’anello ha scoperto che si tratta del più recente dalla composizione differente dagli altri.

I ricercatori della Nasa ritengono che l’anello A si sia formato 100 milioni di anni fa, dunque il più recente tra gli anelli, alcuni dei quali hanno la stessa età del pianeta. L’anello sarebbe formato da blocchi di ghiaccio dal diametro di almeno un metro, originati appunta dalla distruzione di una delle lune di Saturno.

L’anello presenta una temperatura più elevata rispetto agli altri e proprio questo particolare ha attirato l’attenzione degli scienziati, spiega Lisa Spilker del Jet Propulsion Laboratory della Nasa:

“Questo particolare risultato è affascinante, perché suggerisce che l’anello A sia molto più giovane del resto degli altri anelli, che potrebbero essere vecchi quanto Saturno stesso”.