La strana lucertola australiana che partorisce e depone le uova al tempo stesso

di Caterina Galloni
Pubblicato il 9 Aprile 2020 6:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2020 19:19
La strana lucertola australiana che partorisce e depone le uova al tempo stesso

La strana lucertola australiana che partorisce e depone le uova al tempo stesso (Foto Wikipedia)

SYDNEY – In Australia, una strana lucertola al termine della gravidanza è contemporaneamente in grado di deporre le uova e partorire: a fare la scoperta è stato un team di scienziati dell’University of Sydney che ha trascorso anni a studiare lo scinco australiano, il cui nome scientifico è Saiphos equalis.

Ai ricercatori da tempo era noto che una delle caratteristiche dello scinco è la “procreazione bimodale“, il che significa che può deporre le uova o partorire i piccoli, ma hanno sempre pensato che optassero per un metodo o un altro.

Secondo un report di Vice, i ricercatori hanno scoperto che la lucertola australiana utilizza contemporaneamente le due modalità. In passato, si ritiene che 150 specie abbiano fatto la transizione evolutiva: dalla deposizione delle uova al parto dei piccoli. Il che fa pensare che lo scinco potrebbe essere intrappolato nei due stadi della transizione evolutiva.

“Non sappiamo quale sia la “direzione” dell’evoluzione “, ha spiegato Camilla Whittington dell’Università di Sydney, a Vice.
“In alcuni ambienti, la deposizione delle uova potrebbe essere più conveniente del parto. In quella situazione, prevediamo che continuerebbe a deporre”.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che lo scinco tende a partorire o a deporre uova in base al clima. Nelle aree più calde e più asciutte come Sydney, ad esempio, generalmente depone le uova mentre nei climi più freddi presenti nel Nuovo Galles del Sud, partoriscono.

“Esiste un’importante teoria evolutiva, “teoria sul clima freddo”  che afferma che il parto è conveniente in un clima rigido e la diffusione di questa lucertola fa pensare a questa previsione”. “Tuttavia, sullo scinco c’è ancora molto da scoprire per cui continueremo a studiarlo”.

Una possibile spiegazione, secondo il team, è che il rettile potrebbe adattarsi alla crescente instabilità climatica, che ha reso le stagioni più estreme e meno prevedibili.

Secondo Whittington, poiché il clima globale continua a cambiare, “potrebbero anche cambiare le modalità della deposizione delle uova rispetto al parto, il che potrebbe  spingere le lucertole o alla deposizione delle uova o al parto”. Un passaggio, dunque, da una modalità di nascita a un altro. (Fonte: Daily Mail)