Autostrade, radar per stanare auto contromano: raggio 800m più di una telecamera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2014 18:37 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2014 18:37
Autostrade, radar per stanare auto contromano: raggio 800m più di una telecamera

Autostrade, radar per stanare auto contromano: raggio 800m più di una telecamera

MILANO – Un radar ogni km per stanare le auto contromano o eventuali pedoni in corsia. In Svezia già lo utilizzano e ora è in fase di test su quattro autostrade italiane. Ma niente panico: il dispositivo verrà sperimentato solo ed esclusivamente per ragioni di sicurezza e non servirà a macinare multe.

Si chiama Navtech ClearWay, commercializzato in Italia da Crisma Security, ed è una delle novità protagoniste alla fiera biennale sulla Sicurezza, in programma dal 12 al 14 novembre a Milano. Il radar è in grado di rilevare tutte le condizioni anomale nel raggio di 800 metri, contro gli scarsi 100 metri di una telecamera del sistema Aid (Automatic incident detection).

Veicoli fermi in mezzo alla carreggiata, auto contromano, code improvvise e persino detriti ingombranti presenti sul manto stradale. Il radar li vede e li segnala alla centrale operativa del concessionario autostradale e aziona automaticamente una telecamera e i pannelli a messaggio variabile. Il vantaggio è anche di tipo economico perché la tecnologia richiede una scarsissima manutenzione.

Tra le altre novità in Fiera a Milano va forte la domotica che, in tempi di crisi, viaggia in controtendenza proprio perché sono aumentati i furti e le infrazioni. Secondo i dati di Anie Sicurezza, il settore mostra oggi un volume d’affari in crescita del 4,5% rispetto a un modesto +0,9% del 2013.