Usa, studio. Cala aspettativa vita dei bianchi senza istruzione superiore

Pubblicato il 25 settembre 2012 18:03 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2012 18:03

WASHINGTON, STATI UNITI – In una fase storica in cui l’ aspettativa di vita e’ in continuo aumento in quasi ogni angolo del globo, gli esperti di salute pubblica americani lanciano un vero e proprio balorditivo allarme per una fascia della popolazione: la longevita’ dei cittadini di razza bianca senza un diploma di scuola superiore sta scendendo.Ed i motivi non sono chiari.

Dicono gli ultimi dati elaborati dall’universita dell’Illinois a Chicago: la lunghezza della vita si sta ‘contraendo’ e non per le minoranze etniche, ma esclusivamente per i poco istruiti di origine caucasica. La longevita’ media per questi americani, che rappresentano il 12% della popolazione dell’Unione, e’ scesa di ben 4 anni dal 1990. A fare le spese di ignoranza e probabilmente dannose abitudini come il fumo, l’alcol o il consumo di cibi grassi – ipotizzano gli esperti – sono in particolare le donne: per loro l’aspettativa di vita e’ crollata di ben 5 anni.

Le donne di colore, pur senza un diploma anch’esse, vivono oggi piu’ a lungo. Quanto agli uomini, in una virtuale ‘competizione’ fra le razze a fronte di identici bassi livelli di educazione – dice il rapporto – a vincere sono gli ispanici, che campano piu’ a lungo sia di bianchi che di neri.

In termini assoluti: le ultime stime registrano una aspettativa di vita per le donne bianche senza un diploma di scuola superiore a 73,5 anni. Per le donne bianche con livello di educazione piu’ alto a 83,9 anni. Il gap e’ ancora piu’ shoccante per gli uomini di razza caucasica: quelli senza educazione superiore hanno una longevita’ prevista di 67,5 anni contro gli 80,4 per quelli con studi superiori. (ANSA)