Tiangong-1, dove si trova in questo momento la stazione spaziale cinese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2018 12:47 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2018 12:47
Tiangong 1 live streaming

Tiangong-1, dove si trova in questo momento la stazione spaziale cinese

ROMA – Tiangong-1, la Stazione Spaziale Cinese fuori controllo che sta rientrando sulla Terra e potrebbe cadere sull’Italia, è seguita costantemente dal sito SatView, che ne fornisce la posizione in tempo reale.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Secondo la previsione di SatView, la Stazione Spaziale rientrerà sulla Terra domenica 1 aprile alle 15.30 UTC (le 17:30 in Italia) con uno scarto di 8 ore in più o in meno.

Secondo il Cnr esiste una percentuale dello 0,2% che frammenti della stazione cadano in Italia. Il fatto che l’Italia sia tra le aree del pianeta che potrebbero essere interessate dalla caduta dei frammenti del satellite, rende infatti necessaria la massima chiarezza.

“Abbiamo finestre temporali molto limitate e dunque – ha sottolineato non a caso il capo della protezione Civile Angelo Borrelli – se le ultime analisi confermeranno la possibilità che frammenti del satellite possano interessare il nostro paese, abbiamo l’esigenza di dare un’informazione più chiara possibile alla cittadinanza. I media avranno dunque un ruolo fondamentale per diffondere le informazioni”.

La superficie della Terra interessata alla caduta, è quella compresa tra le latitudini 44 nord e 44 sud, all’interno del quale si trova anche parte dell’Italia. Ma al momento la percentuale di probabilità che i frammenti possano raggiungere il nostro paese, in una zona compresa tra Lampedusa e la pianura padana emiliana, è molto bassa, lo 0,2%. Solo 36 ore prima della caduta si avranno maggiori informazioni sull’area che potrebbe essere interessata.

La Stazione Spaziale Cinese Tiangong-1, lanciata in orbita nel 2011, ha iniziato ha dare qualche preoccupazione nel 2016 quando i cinesi ne hanno perso il controllo, a causa di un guasto, e non sono stati più in grado di farle eseguire alcun comando. Nel frattempo, la stazione ha iniziato la fase di decadimento orbitale, avvicinandosi sempre di più alla Terra. Verrà attratta dall’atmosfera terrestre e finirà il suo viaggio, si spera distrutta dall’attrito dell’atmosfera.