Tiangong-1, la stazione cinese fuori controllo cadrà sulla Terra a marzo

di Redazione blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2018 9:49 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018 9:49
Tiangong-terra

Il grafico mostra l’andamento dell’altezza dell’orbita

ROMA – La Tiangong-1, la stazione spaziale cinese che è fuori controllo, si schianterà sulla Terra. Il rientro in atmosfera avverrà verso metà marzo 2018 e i pochi pezzi che sopravviveranno al calore impatteranno in una zona compresa fra il 43° parallelo nord e il 43° parallelo sud della Terra. Una fascia molto ampia che comprende anche parte dell’Italia, da Firenze in giù.

Il stazione cinese pesa 8.500 kg e, come succede alle stelle cadenti, per la maggior parte si disintegrerà per via dell’attrito con l’atmosfera dunque le possibilità di essere colpiti da un detrito spaziale sono altamente basse. Certo, è impossibile prevedere esattamente dove e quando cadrà la stazione ma sarà possibile monitorandola per conoscere la sua traiettoria con più di 6 ore di anticipo sull’impatto al suolo.