Mission Impossible al Pentagono: apparecchiature si autodistruggono a comando

Pubblicato il 9 febbraio 2014 10:50 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2014 10:50

missionUSA, WASHINGTON – Come nei film di 007 o di Mission Impossible, anche il Pentagono potrebbe presto disporre di apparecchiature in grado di autodistruggersi in pochi secondi, se ad esempio cadessero in mani nemiche e venissero utilizzate in maniera non appropriata. Il Defense Advanced Research Projects Agency (Darpa), ovvero l’agenzia di ricerca del Dipartimento della Difesa Usa, ha infatti avviato una vasto programma e ha firmato nei giorni scorsi un contratto da 3,5 milioni di dollari col gigante dell’informatica Ibm per lo sviluppo di una tecnologia di questo tipo.

“Darpa e’ alla ricerca di un modo che renda gli apparecchi elettronici capaci di durare esattamente il tempo necessario. La distruzione di tali apparecchi potrebbe essere innescata da un segnale inviato con un telecomando o da diversi possibili fattori ambientali, come la temperatura”, ha affermato Alicia Jackson, program manager della Darpa, annunciando il programma di ricerche definito ‘Vanishing Programmable Resources’ (Varp, risorse a scomparsa programmabile).

Ma la tecnologia Varp potrebbe avere applicazioni anche in ambito medico, con sensori inseriti nel corpo che potrebbero fornire dati e diagnosi, prima di ridursi in polvere, eventualmente anche a comando, ed essere riassorbiti. E per questo Il Darpa ha firmato un contratto del valore di 2,1 milioni di dollari con la sezione bioinformatica della Xerox di Palo Alto. E programmi di ricerca del genere sono stati affidati anche alla Honeywell Aerospace, per 2,5 milioni di dollari, e alla SRI International, per 4,7 milioni di dollari.

I tempi di durata del programma al momento non e’ prevedibile, ma di certo si tratta di una ricerca che suscita grande interesse, anche considerato che il Darpa ha gia’ creato nel 1969 Arpanet, che si sviluppa poi nel moderno Internet, e dieci anni prima, nel 1959, ha contribuito alla realizzazione di Transit, chiamato anche NavSat, un predecessore del moderno Gps.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other