Usa, studio. Volete dormire sonni più tranquilli? Smettete di fumare

Pubblicato il 21 settembre 2013 19:04 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2013 19:04

smokeGAINSVILLE, STATI UNITI – Smettere di fumare aiuta a dormire sonni tranquilli, infatti i fumatori hanno molti disturbi del sonno e per ogni sigaretta fumata dormono 1,2 minuti in meno di media. Inoltre, dicendo addio alle sigarette la qualità del sonno migliora sensibilmente.

Lo rivela il primo grande studio su fumo e sonno che è stato pubblicato sulla rivista ‘Psychology, Health & Medicine’. E’ stato condotto da Joseph McNamara della University of Florida and Research Triangle Park a Gainsville. Intervistando un grosso campione di fumatori, non fumatori ed ex fumatori sono emersi dei dati molto chiari.

I fumatori hanno molti più disturbi del sonno di ex fumatori e non fumatori. In particolare, oltre un fumatore su dieci (11,9%) ha difficolt� ad addormentarsi, uno su dieci (10,6%) si sveglia nel corso della notte, e quasi uno su dieci (9,5%) si sveglia troppo presto al mattino.

Non solo è emerso che queste difficoltà sono molto meno diffuse tra i non fumatori, ma anche che tra gli ex-amanti delle sigarette si riscontra una migliorata qualit� del sonno.