Creato un vino analcolico che mantiene il sapore e fa bene alla salute

Pubblicato il 8 settembre 2012 11:29 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2012 11:29

NEW YORK, STATI UNITI – Ne potete bere a volontà perchè è’ un vino molto particolare. Gli e’ stato tolto l’alcol ma lasciato tutto il sapore ed ha il pregio di far abbassare la pressione sanguigna e diminuire i rischi di malattie cardiovascolari e di ictus.

Almeno questo e’ quanto emerge da uno studio pilota condotto su 67 uomini dai 55 anni in su con gravi fattori di rischio sia per disturbi cardiaci che per diabete. La ricerca condotta in Spagna e pubblicata sulla rivista americana ‘Circulation Research’ ha sottoposto il gruppo di volontari a tre differenti test: per un mese i pazienti hanno bevuto l’equivalente di due bicchieri di buon vino rosso al giorno; per un secondo mese niente vino ma gin; per il terzo mese due bicchieri di vino analcolico anch’esso rosso.

Sottoposti ad una serie di analisi sanguigne incrociate dopo ogni fase dello studio, i volontari hanno evidenziato una diminuzione nella pressione sanguigna solo in seguito all’uso del vino analcolico: la riduzione – spiega il rapporto – si traduce in una diminuzione secca dei rischi di ictus del 20% e di disturbi cardiaci del 14%.

Gli studiosi ipotizzando che i benefici del vino analcolico vengano dai polifenoli contenuti nell’uva ma anche dall’ossido nitrico: una sostanza che e’ risultata aumentata nel sangue dei consumatori del vino finto. Questo composto e’ stato precedentemente collegato ad un miglioramento nella salute arteriosa e delle vene.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other