Virus con ricatto: “Paga o distruggeremo il tuo archivio sul Pc”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 gennaio 2015 9:31 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2015 9:31
Virus con ricatto: "Paga o distruggeremo il tuo archivio sul Pc"

Virus con ricatto: “Paga o distruggeremo il tuo archivio sul Pc”

ROMA –  Negli ultimi giorni un virus sta infettando molti pc privati e aziendali. All’improvviso accendi il pc e leggi un messaggio come questo: “Il tuo computer è stato sequestrato, tutti i documenti sono stati criptati e verranno distrutti se non paghi subito un riscatto. Attenzione: non in euro o in dollari ma in bitcoin”. E il ricatto si aggira intorno ai 600 euro. Poi un orologio scandisce l’ultimatum di 72 ore. Il messaggio ha anche altre varianti come: “Qualunque azione farai per decifrare da solo i documenti comporterà la distruzione di tutti i file”. Oppure: “Se vuoi la prova che siamo in grado di restituirti i file integri, possiamo mostrartene cinque a scelta”.

Per la rete . come spiega Riccardo Luna di Repubblica – si aggira una mandria di trojan (non è una battuta, tecnicamente si chiamano così). I loro nomi sono diversi (Cryptolocker, TorrentLocker, Cryptowall) ma fanno la stessa cosa: entrano di soppiatto nei nostri personal computer, di solito tramite finti allegati mandati da mittenti sconosciuti o fasulli; eludono i controlli degli antivirus e rapidamente criptano tutti i documenti. A quel punto parte la trattativa usando una rete Internet parallela che garantisce anonimato a prova di National security agency. Si chiamano ransomware, software per il riscatto, e sono l’ultima moda anche se non sono una novità assoluta. Un anno fa l’Europol annunciò trionfalmente di aver smantellato la gang che teneva in scacco l’Europa: il capo era un 27enne russo di stanza negli Emirati Arabi; gli altri erano russi, ucraini e georgiani che agivano dalla Costa del Sol, in Spagna. Ma evidentemente quella brillante azione non è bastata, anzi, se il solo Cryptowall 3.0 negli ultimi 100 giorni avrebbe raccolto 30 milioni di dollari.