Vita aliena su Encelado? Lo svelano i laghi salati tra i ghiacci artici del Canada

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 12 aprile 2018 14:31 | Ultimo aggiornamento: 12 aprile 2018 14:31
Laghi salati Canada, via aliena su Encelado?

Vita aliena su Encelado? Lo svelano i laghi salati tra i ghiacci artici del Canada

ROMA – Se ci fosse vita nel laghi salati sepolti sotto i ghiacci artici del Canada, allora potrebbe esserci anche vita aliena su Encelado, la luna di Giove.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Gli scienziati coordinati da Anja Rutishauser dell’Università del Texas e della Nasa hanno scoperto due laghi di acqua salata sepolti sotto i ghiacci artici, tra 550 e 750 metri di profondità. Conoscerli potrà aiutare a esplorare, in cerca di eventuali forme di vita, gli oceani sommersi del Sistema Solare, come quelli nascosti sotto la crosta ghiacciata della luna di Giove Europa o di quella di Saturno Encelado.

Lo studio, i cui risultati sono descritti sulla rivista Science Advances, ha individuato i due laghi sotto i ghiacci con rilievi radar fatti da un aereo. Secondo le prime ipotesi i laghi potrebbero essere l’habitat di forme di vita batterica: un sospetto, questo, che li rende ancora più interessanti come possibile ‘palestra’ per addestrarsi ad andare in cerca di eventuali forme di vista sulle lune Europa ed Encelado.

“Non ci aspettavamo di trovare acqua liquida sotto i ghiacci canadesi. Se c’è vita microbica in questi laghi – ha osservato Rutishauser – allora probabilmente si è evoluta rimanendo isolata per almeno 120.000 anni. Riuscire a raccogliere campioni da quest’acqua – ha concluso – potrebbe aiutarci a verificare se esiste vita batterica, come si è evoluta e come è riuscita a sopravvivere in un ambiente freddo e senza alcun contatto con l’atmosfera”.

Nel mondo sono circa 400 i laghi subglaciali finora noti, concentrati soprattutto in Antartide. I nuovi arrivati sono i primi scoperti nell’Artico canadese, nella calotta Devon Ice Cap e sono gli unici fatti di acqua salata.