Volete diventare centenari? Cercate di essere tenaci e di restare occupati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 dicembre 2017 7:14 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 21:23
centenari

Volete diventare centenari? Cercate di essere tenaci e di restare occupati

LONDRA – Volete diventare centenari? Cercate di essere più tenaci e sempre molto occupati: la salute mentale di questo tipo di anziani è risultata migliore dei parenti di età compresa tra i 51 e i 75 anni.
Di solito si dice che la chiave per vivere bene in vecchiaia sia una dieta sana e molto esercizio fisico ma per chi vuole arrivare a 100 anni, sembra che a tenere in vita sia la determinazione.
Secondo uno studio, l’elisir di lunga vita è nell’atteggiamento positivo, la tenacia e continuare a essere impegnati; altri fattori: l’amore per la  famiglia, una forte etica del lavoro e la fede religiosa.

I ricercatori hanno esaminato 29 persone di età compresa tra 91 e 101 anni che, e non è stata una sorpresa, avevano una salute fisica peggiore rispetto ai loro familiari tra i 51 e i 75 anni ma mentalmente, gli abitanti più anziani di nove paesi del Cilento, Lucania, erano in condizioni migliori rispetto ai parenti più giovani.

Lo studio condotto dall’Università di Roma e dall’University of California San Diego, nel gruppo dei più anziani ha riscontrato un elevato livello di fiducia in se stessi e capacità decisionali, scrive il Daily Mail.
Anna Scelzo, autrice principale ha dichiarato:”L’amore del gruppo per la loro terra è un tema comune e dà loro uno scopo nella vita. Molti di loro lavorano ancora la terra, nelle case e pensano:”E’ la mia vita e non ho intenzione di mollarla”.

“Abbiamo inoltre scoperto che il gruppo tendeva ad essere prepotente, testardo e aveva bisogno di controllo, che può essere una caratterisca auspicabile in quanto sono fedeli alle loro convinzioni e si preoccupano meno di ciò che pensano gli altri. La tendenza a controllare l’ambiente fa pensare a una grinta notevole bilanciata dalla necessità di adattarsi alle mutevoli circostanze.”
I ricercatori hanno valutato la salute mentale e fisica e intervistato i partecipanti per conoscere le storie di vita. Gli argomenti includevano eventi traumatici, migrazione e le loro convinzioni.
Un uomo anziano, aveva perso la moglie 70enne e dopo l’assenza provava un grande senso di vuoto ma grazie ai figli, si sta riprendendo. “Ho combattuto per tutta la vita e sono sempre pronto ai cambiamenti, penso che facciano sentire vivi e diano la possibilità di crescere. Penso in modo positivo, c’è sempre una soluzione”.
“Questo è ciò che mi ha insegnato mio padre: affrontare sempre le difficoltà e sperare per il meglio”.
Un altro uomo citato nello studio, pubblicato su International Psychogeriatrics, ha dichiarato: “Sono sempre attivo. Non so cosa sia lo stress. La vita è ciò che è e deve essere affrontata … sempre”.
Un intervistato ha detto:”Mi sento più giovane ora di quando ero giovane”.

Dilip Jeste, professore di psichiatria alla UCSD, ha dichiarato: “Ci sono stati numerosi studi su adulti molto anziani, ma si sono concentrati principalmente sulla genetica piuttosto che sulla salute mentale o la personalità”.
“I temi principali emersi dal nostro studio, che sembrano essere le caratteristiche uniche associate a una migliore salute mentale di questa popolazione rurale, sono la positività, etica del lavoro, testardaggine e un forte legame con la famiglia, la religione e la terra”.

Jeste ha aggiunto: “Questo paradosso dell’invecchiamento va a sostegno della nozione che il benessere e la saggezza aumentano con l’avanzare dell’età anche se la salute fisica sta venendo meno”.
“Studiare le strategie di individui eccezionalmente longevi e vissuti bene, che non solo sopravvivono ma prosperano, migliora la nostra comprensione della salute e delle capacità funzionali in tutte le fasce d’età.”
Uno studio precedente ha esaminato la dieta e lo stile di vita dei residenti di Acciaroli, Pollica, dove una persona su dieci vive oltre i 100 anni. E’ emerso che molte persone anziane continuano a godere di una vita sessuale attiva, seguono una sana dieta mediterranea con olio d’oliva, frutta fresca, verdure e pesce locali.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other